Rascals su lagazzettadimassaecarrara.it

http://www.lagazzettadimassaecarrara.it/cultura/2015/06/rascals-il-fumetto-apuano-sfonda-in-tutta-italia/

Durante il Carrara Show siamo stati raggiunti dall’inviato de La Gazzetta di Massa Carrara che ci ha intervistati.

Rascals, il fumetto apuano sfonda in tutta Italia
di Mario Ceccarelli

Rascals, un fumetto autoprodotto, realizzato, scritto e ideato tutto nella nostra provincia.
Quando i sogni diventano realtà, abbiamo incontrato l’autore e ci siamo fatti raccontare la sua storia.

Daniele Luciani, in arte Dan Lucifer’s, lavora come web design e graphic design, da sempre amante del fumetto, inizia a scrivere qualcosa per bambini, poi, come dice lui “per togliermi quel diabete che si stava creando nella ossa”, ha deciso di dedicarsi ad un progetto che prevedeva un pubblico più adulto. Rascals nasce da due idee precedenti, un fumetto comico ambientato nel mondo dei tatuaggi, da cui poi sono stati presi tutti i personaggi, togliendo l’idea umoristica iniziale e una seconda idea di un mondo un po’ più violento, con samurai e bande brutali di uomini da strada, che si mischiano in un racconto intricato, ma semplice da seguire, che incolla il lettore al fumetto, dando vivacità al racconto.

La realizzazione del primo numero dura circa un anno, esce nel marzo 2014 e i numeri stampati terminano abbastanza velocemente. Passa un po’ di tempo prima che l’autore decida di mettere mano al secondo numero. Siamo ad aprile 2015 quando viene poi finalmente presentato il secondo volume, la famiglia delle “Canaglie”, nel frattempo cresce. La prima presentazione del secondo fumetto, viene fatta in casa del “coach”, del team delle canaglie, Massimiliano Mortignoni, alla Heavybolter di Carrara, la prima sorpresa è che questa volta ad affiancare Luciani, c’è la splendida Elisa Meccheri, che si occuperà dei colori e della seconda copertina “variant”.

Non ci vuole molto per completare il secondo successo, la storia inizia a prendere piede, il team delle canaglie (come piace chiamarlo a noi) inizia a girare per l’Italia, come dice Martignoni “Un’estate ricca di fiere e saloni”, quella che hanno iniziato, da Carrara (città natale), il fumetto viene portato in tutti i migliori saloni di fumetto, a Torino, Roma, Rimini, La Spezia, ecc.. Le date è possibile seguirle dal loro sito https://www.rascalscomics.com/

Ma cosa racconta questo fumetto?

Leggi l’articolo completo!